Gnocchi di ricotta allo scoglio

Guardando indietro ai post che ho preparato sono incappata in questi gnocchi con il pesce preparati questa estate, non ricordo quando, messe lì le foto, scritta la ricetta e poi dimenticati in fondo alla lista. Ora però che sta per entrare l’autunno è doveroso postare questa ricetta estiva, anche per la presentazione con conchiglie e sassi tipicamente estiva. La verità però è che io un piatto così lo mangerei sempre, anche a Natale. Questi gnocchi sono furbissimi e facilissimi, basta mescolare la ricotta agli altri ingredienti e il gioco è fatto!!! Senza nulla togliere ai classici gnocchi di patate, che sono a mio parere squisiti e insostituibili, questa versione con la ricotta è una di quelle soluzioni alternative che torna sempre utile quando arriva una voglia impellente e non si ha tempo o pazienza per fare tutto in regola secondo tradizione! 
 

 

 

Gnocchi di ricotta allo scoglio
 
Ingredienti per due persone
 
Per gli gnocchi:
 
250 gr di ricotta
150 gr di farina’00
1 uovo 
1 cucchiaino raso di sale
 
Per il sugo allo scoglio:
 
Pesce misto: 4 scampi, 4 gamberoni, 500 gr di cozze, 10-12 seppioline 
150 gr di polpa di pomodoro
sale, peperoncino
olio evo
bino bianco q.b.
prezzemolo 
basilico
 
Preparare gli gnocchi: impastare tutti gli ingredienti in una ciotola, l’impasto dovrà risultare morbido e si deve attaccare alle mani; per fare gli gnocchi mettere un pò di impasto sul piano di lavoro con poca farina che sarà necessaria per creare il bigolo che poi dovrà essere tagliato per formare gli gnocchi. Attenzione: dopo aver tagliato gli gnocchi non aspettare troppo tempo prima di lessarli perché tenderanno ad attaccarsi al piano di lavoro. 
Preparare il sugo: lavare ed eviscerare tutto il pesce; far aprire le cozze in una padella con olio, togliere i molluschi dalle valve e tenere da parte. In una padella versare dell’olio con uno spicchio d’aglio, versare le seppioline e gli scampi e far asciugare, bagnare con il vino bianco e far evaporare tutto l’alcool; a questo punto unire la polpa di pomodoro, unire il peperoncino, il prezzemolo e aggiustare di sale. Far cuocere il sugo per circa 20 minuti, aggiungere un goccio d’acqua se necessario. Due minuti prima di spegnere unire i gamberoni e le cozze sgusciate. Lessare in abbondante acqua salata gli gnocchi, scolarli quando vengono a galla e versarli nella padella del sugo, mantecare e impiattare.

 

 

 

 

 



28 thoughts on “Gnocchi di ricotta allo scoglio”

Rispondi a Chiara Giglio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *