Filoni gialli con fioretto

Questo é un pane nato così, per caso, per il puro gusto di impastare qualcosa, nel momento in cui sei in casa e ti viene quella dannata voglia di fare qualcosa in cucina, di sporcare caccavelle varie, di sentire il profumo di cibo in cottura, di poter dire “questo l’ho fatto io” con quella fierezza che solo chi ama creare in cucina può comprendere e condividere. Ed ecco fatto, niente lievito madre qui perché la preparazione risale a un paio di settimane fa, un pane semplice, croccante e con quella sensazione granulosa sotto i denti che lo rende perfetto per accompagnare salumi e formaggi stagionati, proprio come vi ho proposto nella foto, immancabile un bel bicchiere di vino rosso, fate voi sul tipo! Vi lascio alla ricetta…

 

Filoni gialli con fioretto
 
Ingredienti
500 gr di farina ‘0
300 gr di farina di mais fioretto
100 gr di farina integrale
4 gr di lievito di birra secco
600 gr di acqua tiepida
18 gr di sale
 
 Mettere le farine nella ciotola della planetaria (o in una ciotola dove inizierete ad impastare per poi proseguire su un piano lavoro appena si sarà formata una palla più o meno agglomerata), unire il lievito in polvere, azionare il gancio e unire poco alla volta l’acqua tiepida. Aggiungere il sale e far andare la macchina per circa 20 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio e ben impastato. Mettere a lievitare in una ciotola unta di olio, in luogo caldo fino al raddoppio (circa 3 ore). Prendere l’impasto e dividerlo in due parti, formare  due filoni, aiutandosi con del fioretto sulla superficie di lavoro. Mettere di nuovo a lievitare (circa 1 ora) e infornare il pane a 240° per i primi 20 minuti, poi abbassare a 180° e proseguire la cottura per altri 40 minuti o fino a quando il pane risulterà cotto e leggero.

 

 

 



30 thoughts on “Filoni gialli con fioretto”

Rispondi a Angela Dolcinboutique Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *