Riso alla cantonese

“…e anche queste feste pasquali ce le siamo tolte di torno”…così iniziavo la giornata di oggi e così scrivevo sul mio profilo FB! Ecco, devo dire che da qualche anno a questa parte le festività non le accolto così bene come facevo un tempo, sono un po’ satura della routine, pranzi e cene lunghissime, sorrisi a destra e manca, spesso finti, ma tant’è, digestioni impossibili che rallentano anche il neurone che chiede perdono. Ecco, la mia psiche non regge più tutto ciò e onestamente ogni volta sogno di stare lontano, in qualche posto a divertirmi, a visitare magari una nuova città o semplicemente, come ho fatto il pomeriggio di pasquetta, a raccogliere asparagi selvatici. Proprio ieri pomeriggio è stato per me il momento più bello, più rilassante e più “ma sti cazzi” (passatemi la volgarità per favore). Aria fresca, tanto verde e libertà, il paradiso! D’altronde le feste sono così, le tradizioni rimangono ancorate ed è difficile distaccarsene “ma dove vai?” “ma è Pasqua” “Ma si deve stare in famiglia”….”ma che p….” (questa è la mia reazione ovviamente)!!! Per il prossimo anno ho deciso, isola deserta, sole, mare e mojito…
Passiamo a parlare del riso alla cantonese che vi propongo in questo post. Io lo amo alla follia e in genere lo inondo di salsa di soia perchè adoro il contrasto di sapori. Poi è facilissimo prepararlo a casa, quindi se avete una voglia improvvisa e non vi va di andare al ristorante cinese ve lo potete preparare da soli, facile no?

DSC_0433

DSC_0439

 

RISO ALLA CANTONESE

INGREDIENTI

200 GR DI RISO JASMINE O BASMATI
150 GR DI PISELLI FINISSIMI LESSATI
150 GR DI PROSCIUTTO COTTO IN UNA UNICA FETTA
2 UOVA
1 CIPOLLOTTO FRESCO
OLIO DI SEMI DI ARACHIDE Q.B.
SALSA DI SOIA Q.B.
SALE (POCO)

DSC_0434

 

Lessate il riso in abbondante acqua poco salata. Per i tempi di cottura seguite quelli indicati sulla confezione del riso che avete acquistato. Scolatelo e lasciate da aprte.
Mettete dell’olio di arachide in una padella wok e fatevi soffriggere il cipollotto affettato sottilmente. Nel frattempo sbattete con una frusta le uova con la salsa di soia, versatele poi nel wok e mescolate velocemente facendo cuocere e rompere allo stesso tempo la frittata, unite a questo punto i piselli precedentemente lessati e fate insaporire. Unite anche il prosciutto cotto tagliato a dadini piccolissimi e il riso cotto, mescolate energicamente il tutto e se volete, unite anche qualche cucchiaio di salsa di soia (io lo faccio perchè mi piace tantissimo la salsa, voi scegliete). Impiattate e servite.

DSC_0441

DSC_0431

DSC_0437



17 thoughts on “Riso alla cantonese”

Rispondi a babbi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *