Cream Tart con Namelaka al Cioccolato Bianco

La Cream Tart sembra essere la torta del momento, strati di pasta frolla farciti con crema soffice e decorate in superficie con fiori, meringhe, macarons e tutto ciò che è colorato. Generalmente vengono usate le forme di lettere dell’alfabeto, quindi le inziali di un nome, oppure i numeri per un compleanno. Si può anche fare a forma di cuore, o in altre forme. Io ho preparato una frolla e l’ho farcita con la crema Namelaka, una crema vellutata al cioccolato bianco, soffice che ha bisogno di molto riposo in frigorifero prima di poter essere usata, circa 12 ore. Solo dopo il riposo potrete usarla semplicemente così o montandola con delle fruste elettriche. Una raccomandazione, se volete preparare questa torta, è di farcire la torta almeno il giorno prima così che la frolla avrà il tempo di ammorbidirsi un po’. Detto questo, tutti in cucina…
ps. La torta che vedete l’ho preparata per il compleanno di mia sorella!
Alt
CREAM TART CON NAMELAKA AL CIOCCOLATO BIANCO
PER LA FROLLA:
180 g di burro
120 g di zucchero
3 tuorli
un pizzico di sale
1/2 bacca di vaniglia
scorza di mezzo limone grattugiata
250 g di farina ’00
50 g di fecola di patate
PER LA NAMELAKA (ricetta di Chiarapassion)
400 g di panna fresca
340 g di cioccolato bianco
200 g di latte intero fresco
6 g di colla di pesce
PER DECORARE
fragole
macarons colorati
meringhe
smarties
mini kinder cereali
fiori eduli
Alt
PREPARAZIONE
1. Circa 12 ore prima di comporre la torta bisogna preparare la crema namelaka.
2. Mettete in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda.
3. Tritate il cioccolato fondente e fatelo fondere al microonde o a bagnomaria.
4. Nel frattempo fate quasi bollire il latte, aggiungete la colla di pesce strizzata e mescolate bene, spegnete il fuoco.
5. Versate il latte nel cioccolato sciolto in tre volte, mescolando bene.
6. Emulsionate il tutto con un minipinner, coprite la ciotola con pellicola e mettete in frigorifero per circa 8-12 ore.
7. Preparate la frolla: lavorate farina, fecola, zucchero e burro a pezzetti, unite i tuorli, sale, vaniglia e scorza di limone grattugiata.
8. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti.
9. Trascorso il tempo di riposo dividete la frolla in 3 parti uguali, stendete a circa 1/2 cm di spessore e ritagliate la forma che desiderate, una lettera o un numero.
10. Cuocete le lettere, una per volta, a 170° fino a doratura (circa 8-10 minuti, dipende dal vostro forno.
11. fate raffreddare bene la frolla prima di comporre la torta.
12. Tirate fuori dal frigo la crema namelaka e montatela con le fruste elettriche, poi inseritela in una sac a poche con bocchetta liscia.
13. Componete la cream tart:  su un vassoio da portata posizionate il primo strato di frolla, incollandolo al vassoio con un cucchiaio di crema così non scivolerà. Ricoprite la superficie della frolla con ciuffetti di crema namelaka al cioccolato bianco, posizionate il secondo strato di frolla, ricoprite con altra namelaka, continuate con l’ultimo strato di frolla e namelaka. Decorate la superficie con fragole, macarons, mini kinder cereali, fiori eduli e smarties, o con quello che la vostra fantasia vi suggerisce di mettere.
14. Riponete in frigorifero la torta fino al momento di serve.
NOTE:
– Vi consiglio di preparare la cream tart almeno 12 ore prima di servirla così che la frolla sarà più morbida e il taglio di conseguenza più facile.
– La namelaka ha bisogno del tempo di riposo (12 ore) per rassodarsi, altrimenti risulterà troppo liquida per poter essere usata.
– Se non trovate i fiori eduli usate altri fiori avendo l’accortezza di coprire la parte che andrà a contatto con la crema con della pellicola.
– Per stampare e ritagliare lettere e numeri andate sul blog di Nicole “Unicorns Eat Cookies“: qui trovate le lettere dell’alfabeto in formato A4 e qui trovate i numeri, sempre in A4.

Alt



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *