Rose cake

Ho preso un impegno con me stessa e mi sono prefissata un obiettivo! Dieta e dieta sia…ma una fettina minuscola di questa torta, tanto minuscola che non si reggeva in piedi, me la sono concessa! Come potevo rinunciare? I dolci al cucchiaio sono fra tutti i miei preferiti, ma anche i più calorici! Comunque una qualche gratificazione uno deve pur prendersela, no?!

Pan di spagna classico, farcito con chantilly italiana e gocce di cioccolato bianco, decorato con rose di panna al sac a poche e ribes…sto in fissa con le rose, le adoro!

DSC_0841

DSC_0843

DSC_0831

 

Rose cake al cioccolato bianco e chantilly italiana

Per il pan di spagna:

6 uova medie a temperatura ambiente

210 gr di zucchero

150 gr farina ’00

75 gr di maizena o amido di frumento

estratto di vaniglia

un pizzico di sale

1 bustina di lievito per dolci

Per la chantilly italiana:

4 tuorli

500 ml di latte fresco intero

150 gr di zucchero

70 gr di farina ’00

2 fogli di colla di pesce

2 cucchiai di rum

estratto di vaniglia

200 ml di panna fresca

Per la bagna:

200 ml di acqua

40 gr di zucchero

1/2 bicchiere di rum

Per decorare:

500 ml di panna da montare

ribes q.b.

granella di nocciola

gocce di cioccolato bianco q.b.

Preparate il pan di spagna
Dividete i tuorli dagli albumi, montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e a metà aggiungere a pioggia metà dello zucchero, 105 gr. Montate i tuorli con l’aggiunta di 6 cucchiai di acqua bollente, unire gradatamente lo zucchero rimasto e continuare a montare. Unite a questo punto vaniglia, farina, amido e lievito setacciati precedentemente, mescolare bene. Unite gli albumi facendo attenzione a non smontare il composto. Versate il tutto in una teglia imburrata ed infarinata del diametro di circa 26 cm. Infornate a 180° per circa 30 minuti.
Per la bagna
Mettere a scaldare l’acqua con lo zucchero, spegnete il fuoco, lasciare intiepidire ed aggiungete il rum. Lasciate da parte.
Preparate la chantilly italiana
Mettete in una pentolino il latte e ponete sul fuoco a scaldare, non deve bollire. Nel frattempo mescolate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero, aggiungete la vaniglia e la farina, se necessario aggiungete qualche cucchiaio di latte per rendere l’impasto più lavorabile. Versate il composto di uva nel latte caldo, mescolate subito con una frusta e ponete su fiamma dolce fino a che la crema di addenserà. Spegnete il fuoco, aggiungete il rum e la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda per qualche minuto. Mescolate bene e fate raffredare velocemente la crema versandola in una boule e mettendo la ciotola in una ciotola più grande piena di acqua e ghiaccio.
Quando la crema sarà fredda, semimontate la panna e aggiungetela alla crema con movimenti dal basso verso l’alto per incorporare quanta più aria possibile.
Montate la torta
Tagliate il pan di spagna in tre dischi possibilmente uguali di spessore. Inumidite il primo disco con la bagna al rum, spalmatelo con metà della crema, distribuite gocce di cioccolato bianco e continuate così fino a terminare i dischi. Mettere in frigo la torta, nel frattempo montate la panna. Decorate la torta con rose fatte con la sacca da pasticcere, granella di nocciole e rametti di ribes.

DSC_0837

DSC_0830

DSC_0840



7 thoughts on “Rose cake”

  • Tesoro, ammiro la tua determinazione nel seguire la dieta se credi che sia giusto, ma preparare una torta così e non concedersi nemmeno di assaggiarla sarebbe stato un peccato capitale. Hai fatto benissimo, è favolosa!

  • e ci mancherebbe pure…hai creato un capolavoro ragazza mia! L’assaggio è d’obbligo…mica sarà quella fettina a vanificare tutto…anzi è la fettina terapeutica della soddisfazione!
    Bravissima!!!!!!!!!

  • Tesoro è stupenda e deve essere anche di una bontà incredibile! Hai fatto proprio bene a gratificarti, te lo meriti!!! Un abbraccio grande e complimenti, buona serata 🙂 <3

  • Che meraviglia…complimenti! Anche io che tengo molto ad una alimentazione sana, una fettina di dolce come questo ogni tanto me la concedo…hai fatto benissimo a gratificarti dopo tutto il lavoro 🙂 Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *