Liquore al pistacchio

Liquore al pistacchio

Questo lunedì mi piace più degli altri, l’aria natalizia comincia a farsi sentire ed io inizio a pensare a cosa preparare, ai miei dolcetti, alle ricetta da postare qui per voi, a come addobbare casa….ecco, ancora non ho fatto l’albero, ma in settimana rimedierò di sicuro!
Intanto ho pensato a questo liquore, una crema per la precisione, con il pistacchio che io adoro! Per farlo ho usato la pasta di pistacchio, un semilavorata che si usa per gelati, creme e prodotti da pasticceria. Non è facilissimo trovarlo in giro ma potete acquistarlo online dai produttori siciliani di Bronte, io personalmente lo acquisto sempre qui e mi trovo benissimo.
In alternativa potete preparare questa crema seguendo le indicazioni che vi metto qui sotto, nelle note, quindi nessun problema!
Questo liquore è un’ottima idea regalo per amici e parenti, ideale da preparare anche all’ultimo momento perchè non ha tempi di macerazione o altro, solo il tempo di far raffreddare il latte per poi inserire gli altri ingredienti. Certamente con i giorno acquisterà un sapore ed un odore molto più intenso, ma questo è ovvio.
Vediamo insieme come prepararlo!
AltLIQUORE AL PISTACCHIO
INGREDIENTI per circ a 1lt
500 ml di latte intero
200 g di zucchero
90 g di pasta di pistacchio di Bronte
(se non avete la pasta potete preprarla in casa con 100 g di pistacchi sgusciati e pelati, vi spiego come fare nella “Preparazione”)
1/2 bacca di vaniglia vuota oppure mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
200 ml di alcool a 95°
AltPREPARAZIONE
1. Versate in un pentolino lo zucchero, la pasta di pistacchio, il latte e la mezza bacca di vaniglia, mescolate con una frusta e mettete sul fornello a fiamma media.
2. Mescolate con la frusta e portate il liquido a bollore, senza far alzare il volume, spegnete quando vi accorgete che sta per bollire.
3. Spegnete il fuoco e colate il liquido in una ciotola con un colino a maglie strettissime.
4. Fate raffreddare bene, mescolando di tanto in tanto.
5. Una volta freddo potete unire l’alcool mescolando bene con uan frusta.
6. Versate in una bottiglia di vetro e mettete in frigorifero.
7. Potrete gustare al meglio il liquore il giorno dopo o meglio ancora dopo alcuni giorni, acquisterà più sapore.
NOTE:
1. Non avete la pasta di pistacchio? Nessun problema, vi spiego come fare: prendete dei pistacchi sgusciati, 100g, e buttateli in acqua bollente per 1 minuto, scolateli e spellateli bene. Mettete i pistacchi in un cutter a lame molto affilate e fate andare ad alta velocità finchè non otterrete una crema il più liscia possibile. Avete così ottenuto la pasta di pistacchio! Non vi preoccupate se ci sono dei granelli, andranno via quando filtrerete il liquido!
Alt



2 thoughts on “Liquore al pistacchio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *