Pizza senza impasto a lunga lievitazione

Da tempo mi incuriosiva questo impasto che pare spopolare in ogni blog di cucina, poi mi son detta che non mi rimaneva che provare ed ecco qui il risultato! Direi massima resa con minimo sforzo, è proprio il caso questa volta. Da molto tempo faccio il pane senza impasto e mi trovo benissimo, ma per la pizza non immaginavo si potesse ottenere un risultato così, alveolatura perfetta, giusta consistenza dopo la cottura! Davvero un ricetta da non mollare più, soprattutto quando c’è poco tempo o poca voglia di impastare. In realtà avevo sempre pensato che per una buona pizza si dovesse lavorare l’impasto a lungo e invece ho scoperto che non è così, almeno per questo impasto. Il lavoro lo fa tutto il lievito e la maturazione in frigorifero, le pieghe dell’impasto e la cottura finale. Provare per credere!
Delle tante ricette che ho trovato in rete ho scelto di provare la pizza senza impasto di Gabrile Bonci, un’istituzione della pizza a Roma!
Alt
Alt
PIZZA SENZA IMPASTO A LUNGA LIEVITAZIONE
INGREDIENTI PER DUE PIZZE ROTONDE DA 30CM L’UNA
500 g di farina ‘0 w260
1 g di lievito di birra secco
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
14 g di sale
400 ml di acqua
PER CONDIRE
300 g di passata di pomodoro
3 mozzarelle da 125 g l’una
olio extra vergine di oliva
sale
basilico fresco
Alt
PROCEDIMENTO
Esempio di tabella di marcia:
ORE 20:00 (SERA PRECEDENTE)
1. In una ciotola versate la farina, il lievito, il sale e l’olio.
2. Aggiungete l’acqua e mescolate velocemente con una cucchiaio, soltanto il tempo necessario affinchè la farina venga assorbita.
3. Coprite con pellicola e mettete in frigorifero a maturare.
4. Sgocciolate la mozzarella,tagliatela a dadini e sistematela in una ciotola rivestita con carta assorbente.
5. Strizzate bene la mozzarella nella carta e mettete in frigorifero fino al momento di usarla.
ORE 17:00
1. Togliete la ciotola dal frigo e lasciatela a temperatura ambiente per circa 1 ora.
ORE 18:00
1. Versate l’impasto su un piano lavoro infarinato e dividetelo in due parti uguali.
2. Fate le pieghe: allargate ogni pezzo a rettangolo, richiudete le due estremità verso il centro sovrapponendole, poi arrotolate partendo dal lato più corto, avrete ottenuto un panetto.
3. Mettete i due panetti su un piano infarinato, spolverizzate la superficie con altra farina, coprite con un canovaccio e fate lievitare fino al raddoppio.
ORE 19:15
1. Preriscaldate il forno a 250°.
2. Sistemate all’interno del forno una lastra refrattaria, se non l’avete potete usare una placca da forno.
3. Su un foglio di carta forno stendete con le dita il primo panetto e formate un cerchio, non schiacciate i bordi.
4. Condite la passata di pomodoro con sale e olio evo e distribuitela sulla superficie della pizza.
5. Distribuite anche la mozzarella a dadini.
6. Infornate nella parte alta del forno e cuocete a 250° per 10 minuti.
7. Sfornate e finite con un giro di olio evo e qualche foglia di basilico fresco.
8. Procedete alla stessa maniera per il secondo panetto/pizza.
Alt
Alt



1 thought on “Pizza senza impasto a lunga lievitazione”

  • Ciao carissima amica
    Ho letto la tua ricetta e sono rimasta a bocca aperta….
    La pizza è bellissima,immagino la bontà.
    Voglio fare assolutamente. Ti faccio sapere.
    Un abbbraccio
    Thais

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *