Torta speziata agli agrumi – Winter citrus upside down cake #Re-Cake2.0

Vi scrivo oggi ancora un po’ influenzata, un tantino acciaccata ma tutto sommato viva…no scherzo, solo un piccolo raffreddamento che per me si traduce in stati di apnee, giramenti di testa, occhiaie profonde come voragini e occhi piccoli piccoli che potrei essere scambiata  facilmente per una giapponese. Ma quale momento migliore per mettersi ai fornelli con tutta calma? Niente giri da fare, niente lavoro…sono o non sono malata? Bene…mi metto all’opera per preparare e provare per la prima volta la Re-Cake di questo mese, una torta speziata e agrumata che già, ancora nel forno, ti viene voglia di tirarla fuori, ancora cruda per mangiarne una fetta. Adoro questa torta, come tutte le precedenti, devo ammette che lo staff del “bunker” fa sempre delle ottime scelte, ci propongono sempre torte particolari ma semplici da realizzare…e poi c’è anche il cardamomo che io adoro alla follia, lo metto ovunque! L’unica modifica che ho apportato è stato l’uso di una piccola parte di farina di mandorle sostituendola con parte della farina ’00 prevista nella ricetta, mentre la scelta degli agrumi è stata arancia e limoni…scelta dovuta ad un fattore del tutto personale e anche perché ho un agrumeto pieno di questi agrumi, della serie più bio di così si muore! Ecco a voi la ricetta e alla prossima Re-Cake!

 

 

Winter citrus upside down cake
 
Ingredienti:
45 gr di burro
100 gr di zucchero di canna
15 gr di miele di acacia
10 gr di succo di limone
12 fette di limone e arancia
250 gr di farina’00
50 gr di farina di mandorle
1 bustina di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di sale 
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino di cardamomo in polvere
4 uova medie
270 gr di zucchero semolato
108 gr di olio extra vergine di oliva
60 ml di succo d’arance rosse
60 ml di succo di limone
45 gr di latte intero
semi di 1 bacca di vaniglia
5 gr di scorza di arance rosse
 
Preriscaldare il forno a 190°. In un pentolino far sciogliere il burro insieme allo zucchero di canna, il miele e il succo di limone, spegnere appena lo zucchero si sarà sciolto. Foderare il fondo di una teglia a ciambella di 26 cm di diametro con carta forno e versare all’interno lo sciroppo bollente, distribuire le fette di arancia e di limone alternandole e mettere da parte. Ina ciotola mescolare la farina ’00, la farina di mandorle, il sale, la cannella, il cardamomo e il lievito. In un’altra ciotola sbattere le uova con lo zucchero e l’olio extra vergine di oliva, unire il succo di arance rosse e di limone, la scorza grattugiata d’arancia rossa, il latte e i semi della bacca di vaniglia. Unire per ultime le polveri precedentemente mescolate ed amalgamare bene, versare nella teglia. Infornare a 190° per circa 35 minuti. Tirare fuori dal forno, aspettare 5 minuti e capovolgere subito il dolce. 

 

 

 

 



9 thoughts on “Torta speziata agli agrumi – Winter citrus upside down cake #Re-Cake2.0”

  • Virginia ciao, innanzitutto ti faccio gli auguri di una veloce guarigione (se ti può consolare, quest'inverno ho fatto ben 4 influenze. Speriamo sia finita…) e poi volevo farti i complimenti per questa favolosa torta, tutta con ingredienti che io amo.
    Ah! Le spezie… ricordi di un viaggio a Zanzibar. Pensa, io il cardamomo lo metto anche nell'acqua di cottura insieme al riso.
    Che dire… brava, brava, brava. Buona settimana, Lorena

  • anche io sono reduce da questa maledetta influenza…..sai che non riesco a venirne fuori?! E' stata un massacro su di me…l'unica cosa che non mi è mai mancata neppure un'ora, però…è….l'appetito!!!!!!!!!!!!!!!
    E che dire di fronte a questa delizia di dolce?! Che te ne ruberei subito una fettina… 😉
    Bacione e rimettiti!

  • Ciao Virginia, che splendore!!! Come stai?Speriamo meglio!! Di sicuro tutta questa vitamina C ti avrà aiutato, la torta è bellissima, e anche se ormai non faremo in tempo per re-cake vogliamo provarla veramente!
    Tra poco migrerai vero? Ti facciamo tanti auguriii!!!
    Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *