Risotto ai porcini e taleggio

Risotto ai porcini e taleggio

Ed eccoci a sabato, diamo il benvenuto a questo primo week end di novembre!
Novembre è il mese che più odio in assoluto, grigio, giornate corte, poca luce! Da qualche anno a questa parte ho adottato un trucchetto per farmi andar già anche questo mese, penso al Natale! Già, penso agli addobbi da mettere in casa, vado in cerca di chincaglierie natalizie nei vari negozi già allestiti, penso a cosa preparare di goloso per le feste e poi…poi mi dedico a me stessa! Cerco di ritagliarmi degli spazi di tempo, preparo un tè caldo, una copertina sul divano e un buon libro, e anche se durano poco, questi momenti cerco di assaporarli al meglio. Ma io non so certo una che sta senza far niente tutto il giorno, anzi, e quindi spesso vado di corsa, programmo mille cose e poi a fine giornata sono sempre insoddisfatta perchè “potevo fare di più”…accidenti a me! Il mio motto è sempre “presto ch’è tardi”! E già sento la frenesia delle feste che si avvicinano, ma quella frenesia positiva, non della ricerca forzata dei regali da fare, delle file interminabili, della gente che scalcia per passare prima in cassa o per rubarti il maglione che hai appena poggiato…no quello non fa per me! Piuttosto me ne sto nella mia cucina a sfornare biscotti che sanno di Natale al ritmo di “Jingle bells”, ecco questa sono io!
Tralasciamo per ora il tema “Natale”, oggi vi do la ricetta di questo risottino goloso, con i funghi porcini e il taleggio, cremoso e formaggioso al punto giusto, una vera coccola, e per me che amo i risotti un vero confort food nelle giornate grigie!
Buon week end amici!
Ps: Se provate le mie ricette mostratemele, ci tengo, sui social usate #ilgattopasticcione

Alt
RISOTTO AI PORCINI E TALEGGIO

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
320 g di riso carnaroli
500 g di funghi porcini freschi o surgelati
2 spicchi d’aglio
200 g di taleggio a cubetti
1 lt circa di brodo vegetale (1 carota, 1 costa sedano, 1 cipolla)
1/2 bicchiere di vino bianco secco
30 g di burro
olio evo q.b.
sale
prezzemolo fresco

Alt
PROCEDIMENTO

1. Preparate il brodo vegetale mettendo a bollire 1, 5 lt di acqua con 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota e sale, fate bollire per circa 30 minuti.
2. Pulite i funghi con un panno umido e tagliateli a fette. Se usate i funghi surgelati tagliateli quando ancora sono congelati e cuoceteli subito, senza farli scongelare.
3. In una pentola bassa fate rosolare un filo d’olio con gli spicchi d’aglio, unite i funghi e fate rosolare, salate e aggiungete anche il prezzemolo.
4. Fate cuocere i funghi finche saranno ben dorati e morbidi.
5. Togliete i funghi dalla pentola, senza tolgiere via il sugo che si è formato, tenete i funghi da parte.
6. Versate nella pentola il riso e fatelo tostare, sfumate con il vino binaco e fate evaporare tutto l’alcool.
7. Aggiungete ora un po’ di brodo la volta, aspettando che il precedente venga assorbito quasi tutto dal riso. Così facendo il riso tirerà fuori tutto l’amido e avrete un risultato cremoso.
8. Portate a cottura il riso, ci vorranno circa 20 minuti, dipende dal tipo di riso che si usa.
9. Quando il riso sarà cotto, ma al dente, spegnete il fuoco, aggiungete la metà dei funghi cotti in precedenza, il burro a pezzetti e il taleggio a cubetti piccoli.
10. Mantecate il riso facendolo saltare dalla pentola, così da creare “l’onda“.
11. Servite il risotto con sopra altri funghi trifolati, del prezzemolo fresco tritato e un filo d’olio evo.

 

Alt



1 thought on “Risotto ai porcini e taleggio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *